Now loading.
Please wait.

Corsi ed Eventi

“In Campania bisogna procedere ad assunzioni di tsrm congrue e ben distribuite in base al fabbisogno emergente, in modo da far lavorare in sicurezza i reparti spesso inseriti nella rete dell’ emergenza ed in aree specialistiche critiche”.

Questo l’appello del presidente del Collegio, Franco Ascolese nel corso di una delle due sedute plenarie del 17° congresso della Federazione Nazionale Tsrm, tenutosi alla Città della Scienza alla presenza di circa 1200 tsrm, dei direttori generali delle Asl Napoli 1 e 2, rispettivamente il dott. Forlenza ed il dott.D’Amore,  del presidente Comitato Unitario delle Professioni, avv.De Tilla, del sindaco De Magistris e del governatore Vincenzo De Luca.

Proprio il numero uno di Palazzo Santa Lucia, commissario ad acta per la Sanità campana, ha mostrato attenzione a quanto evidenziato nel corso del congresso circa la situazione della nostra categoria, che nonostante la propria centralità nel funzionamento dei servizi di supporto alle unità tecnologiche, è spesso bistrattata a vantaggio di altri profili professionali  non formati per attività specificamente svolta dai Tecnici Sanitari di Radiologia Medica, come nel caso della Radiologia complementare, mettendo a repentaglio la salute dei pazienti.

Il governatore ha posto l’accento sulle sfide che attendono la Campania per uscire dal commissariamento. Il nostro auspicio è che da De Luca arrivi un importante segnale, volto a garantire la collocazione professionale di molti dei nostri colleghi.

Nelle sessioni plenarie si è discusso, inoltre, di responsabilità professionale, sicurezza delle cure, appropriatezza, liste d’attesa, paleo radiologia e contrasto alla corruzione in sanità. Gli otto corsi monotematici sono stati incentrati su Radiologia pediatrica,  senologica, interventistica, medicina nucleare, fisica sanitaria, sistemi informativi e gestionali.

Infine, il presidente della Federazione Nazionale Tsrm, Alessandro Beux ha parlato di collaborazione interprofessionale: “Le diverse anime delle professioni sanitarie stanno lavorando insieme, instaurando relazioni che possano consentire ai tsrm di apportare il proprio contributo all’interno dei processi interprofessionali, per una conduzione ottimizzata delle indagini radiologiche”.

“Tecniche di elaborazione e imaging cardiovascolare in Mcdt e Dual-Source Ct”: questo il titolo del corso promosso dal Dipartimento di Diagnostica per Immagini di Pineta Grande Hospital, patrocinato dal nostro Collegio.

L’evento è fissato per il 24 ottobre 2017 alle ore 8.30 presso la Sala Multimediale della struttura sanitaria di Castel Volturno (Ce) ed è rivolto a Tsrm e Medici Radiologi, che avranno diritto a 8 crediti ECM.

Per tutte le informazioni contattare il recapito 0823/854250

Il 17° Congresso nazionale sarà caratterizzato da un’impostazione innovativa del programma scientifico.La maggior parte dei corsi monotematici non sarà più organizzata per branca o tecnologia, bensì per organo-distretto-patologia. Pertanto, a differenza delle ultime edizioni, cambierà anche la modalità di partecipazione delle associazioni scientifiche di riferimento, non più chiamate a gestire il loro corso monotematico di branca o tecnologia, bensì a cooperare per la realizzazione di più corsi monotematici per organo-distretto-patologia. Tale impostazione, partendo dalla persona e i suoi bisogni di salute, contribuirà a far crescere la consapevolezza dei singoli TTSSRM di operare all’interno di processi complessi, nei quali il loro contributo è solo uno dei molti richiesti, ma necessario e importante quanto quello delle altre professioni. Da tale consapevolezza dovrebbe derivare quella di appartenere a un mondo multidisciplinare, quindi multiprofessionale, favorendo la disponibilità al confronto e alla collaborazione con i colleghi che operano in altre branche dell’area radiologica e con le altre professioni sanitarie. Beneficiando del contributo delle associazioni scientifiche, dei gruppi di studio e lavoro della Federazione, delle singole eccellenze tecniche che il nostro Gruppo professionale può vantare, nonché di quello delle altre professioni e dell’industria, i corsi monotematici offriranno un’occasione di reciproca conoscenza e futura cooperazione. Infine, per massimizzare la consapevolezza di operare in un unico ampio contesto e di appartenere a una unica famiglia professionale, il Congresso sarà completato da sedute plenarie su argomenti di interesse generale.

 

Scarica il programma definitivo

“Strumenti e buone pratiche per contrastare la corruzione nel settore sanitario”.

Questo il titolo dell’iniziativa promossa dall’Associazione Scientifica per la Salute Digitale (ASSD), che si terrà il 20 ottobre 2017 a partire dalle ore 9,00 in Roma, presso la Sala Capitolare presso il Chiostro del Convento di Santa Maria sopra Minerva del Senato della Repubblica (Piazza della Minerva 38, Roma).

“La strategia migliore per riportare integrità e trasparenza nel settore sanitario è diffondere elementi di conoscenza dei rischi, realizzare analisi puntuali dei fattori di rischio, promuovere possibili strumenti di prevenzione delle opacità e della illegalità”.

Rimanendo nell’ambito della legalità in ambito sanitario, giriamo l’invito della Federazione Nazionale Tsrm a tutti i nostri iscritti interessati a presentare la propria candidatura per aderire alla Rete dei Referenti Locali.

Si terrà il 17 giugno 2017 il convegno incentrato sulla responsabilità professionale in ambito sanitario,nato in seguito all’approvazione della Legge 24/2017 (Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie).

L’evento mira ad approfondire il tema della sicurezza delle cure da intendersi come prevenzione e gestione di tutti i rischi e a fornire ai partecipanti una consapevolezza della responsabilità che ogni professionista sanitario è tenuto ad assumere ogni giorno nel rispetto del nuovo dettato normativo.

Il convegno si svolgerà presso l’Aldero Hotel Civita Castellana (Viterbo) e darà diritto all’acquisizione di 16 crediti Ecm.

Per iscriversi è necessario inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tutte le informazioni al seguente link: http://www.conftecnici.eu/?q=node/6283