Now loading.
Please wait.

Non scopriamo di certo oggi che la Campania è dotata di numerosi centri di eccellenza nelle cure contro il cancro. Il problema principale, però, è sempre lo stesso: la carenza di personale.

A pochi giorni dalla visita all’Istituto Pascale del Ministro della Sanità, Beatrice Lorenzin, il Collegio Tsrm Campania Na-Av-Bn-Ce rilancia il proprio appello volto all’assunzione di personale.

Proprio il Pascale è dotato di tre acceleratori lineari e un cyber-knife. Strumento, quest’ultimo, che rappresenta il fiore all’occhiello a livello tecnologico nelle cure anticancro. Assumere personale, quindi, significherebbe ridurre le liste d’attesa a soli 6 ore al giorno.

“Il Pascale è un punto di riferimento per tutto il centro-sud, merita un potenziamento – ha affermato il Ministro Lorenzin nel corso della visita in Campania – Sulla carenza di personale non si può più stare a guardare. La Regione Campania deve lavorare allo sblocco del turn-over, accelerare le pratiche burocratiche e accorciare i tempi di riorganizzazione dei turni di lavoro”.

Il Collegio riprende le parole del Ministro Lorenzin e ribadisce il proprio impegno a rappresentare presso le sedi competenti la necessità di assumere personale.

Add comment


Security code
Refresh